Mal di testa? Fai l’amore che ti passa, ma siamo scesi da 7 a 5 volte in un mese

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 febbraio 2014 11:13 | Ultimo aggiornamento: 20 febbraio 2014 11:13
Mal di testa? Fai l'amore che ti passa, ma siamo scesi da 7 a 5 volte in un mese

Mal di testa? Fai l’amore che ti passa, ma siamo scesi da 7 a 5 volte in un mese

ROMA – Hai mal di testa? Fai l’amore che ti passa. La più classica delle scuse viene così smentita da un numero sempre maggiore di ricerche. Avere rapporti sessuali infatti brucia calorie, riattiva il sistemo cardiocircolatorio, riduce lo stress e aiuta la memoria. Una vera e propria cura, anche se il numero medio di rapporti in un mese è calato da 7 a 5 negli ultimi 20 anni.

Vittorio Sabadin su TuttoScienze de La Stampa scrive:

“Il sesso è un toccasana: fa bene ai polmoni e al cuore, rilascia ormoni che riducono lo stress e stimola la neurogenesi, ripristinando nel cervello funzioni che con l’età si tendono a perdere, come la memoria. Gli uomini oltre 50 anni che hanno rapporti sessuali regolari hanno minori possibilità di contrarre un tumore alla prostata, mentre le donne registrano una maggiore funzionalità del pavimento pelvico, oltre a un miglioramento dell’umore”.

Ma nonostante si parli molto di sesso e le ricerche evidenzino tutti i benefici di una sana e regolare vita sessuale, il numero medio di rapporti è in calo:

“Il numero medio di rapporti mensili è sceso da 7 a 5 in 20 anni e in Giappone le nuove generazioni non lo considerano così importante. Ma già si studiano sistemi per correre ai ripari. In Gran Bretagna, secondo un’indagine di «Netmums», 6 coppie su 10 hanno deciso di stabilire un giorno e un’ora alla settimana nella quale avere un rapporto sessuale. Senza questo appuntamento, hanno spiegato, non riuscirebbero a trovare tempo per il sesso”.