Maltempo a Bologna e in Emilia Romagna: attesi altri 20 centimetri di neve

Pubblicato il 2 Febbraio 2012 12:33 | Ultimo aggiornamento: 2 Febbraio 2012 12:33

BOLOGNA – Ottanta centimetri rilevati nella zona di Forlì, la più colpita dell’Emilia-Romagna, e cinquanta a Bologna e Modena, anche in pianura. E la neve, contrariamente alle previsioni, non ha smesso di cadere.

”Mediamente sono attesi altri 15-20 centimetri”, ha detto all’Ansa Demetrio Egidi, direttore dell’Agenzia regionale di Protezione civile. La perturbazione sta interessando in modo piu’ intenso la parte centro-orientale del territorio emiliano-romagnolo.

Nel forlivese, ha proseguito, ”abbiamo confermato lo stato di preallarme, e in tutta la regione stiamo lavorando in stretto coordinamento con i Comuni, le prefetture, i vigili del fuoco”. Proprio le prefetture, ha spiegato Egidi, hanno attivato ”parziali e controllate aperture al traffico pesante”.

In modo da consentire ai Tir, che sono bloccati su molte strade, di ripartire e liberare le sedi. ”E’ importante – ha ribadito – che la circolazione sia limitata allo stretto necessario”. Restano problemi sulla statale Romea e sull’E45 ancora bloccata in localita’ Mercato Saraceno. Sulle autostrade la circolazione, a velocità rallentata, non è interrotta.

L’Enel, infine, ha concluso Egidi, sta risolvendo guasti alla rete elettrica in diversi comuni della Romagna: ”porzioni di territorio in cui la situazione si sta ripristinando”.

Le immagini della neve a Bologna (foto LaPresse)