Maltempo in Liguria e Toscana: difficoltà nel raggiungere le zone allagate

Pubblicato il 26 ottobre 2011 11:02 | Ultimo aggiornamento: 26 ottobre 2011 11:03

GENOVA – A causa delle interruzioni del sistema viario e ferroviario finora è stato difficile portare soccorso alla popolazione nelle zone di Liguria e Toscana colpite dal maltempo che ha causato cinque vittime e ottodispersi, in particolare nelle province di La Spezia e Massa Carrara. Lo riferisce una nota della protezione civile che spiega: persistono ancora grandi difficoltà nelle comunicazioni con le aree colpite.

Secondo le informazioni ufficiali provenienti dalle prefetture competenti al momento sono cinque le vittime e otto le persone disperse. I due team operativi composti da funzionari del Dipartimento della Protezione Civile partiti ieri 25 ottobre stanno attualmente operando nelle aree La Spezia e Massa Carrara per coadiuvare le attività di risposta all’emergenza coordinate dalle strutture di protezione civile regionali e dalle prefetture interessate.

Nello specifico, nelle aree esondate del fiume Magra è operativa la Prociv-Arci locale. Il Dipartimento della Protezione civile ha inoltre attivato il concorso delle regioni limitrofe attualmente non coinvolte dagli eventi meteorologici e le organizzazioni nazionali di volontariato, oltre alle forze armate. In particolare, le colonne mobili di Piemonte e Lombardia e le quattro squadre dell’Associazione nazionale alpini provenienti da Piemonte ed Emilia Roma che si sono concentrate nella notte nella zona tra Santo Stefano e Lerici (SP), si stanno ora dirigendo nelle aree dello Spezzino e della Lunigiana piu’ disagiate. Sono stati attivati anche il Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico, la Croce Rossa Italiana (CRI) con personale volontario, materiali e mezzi.

In Toscana sono intervenute immediatamente le colonne mobili regionali (Misericordie, Anpas – Associzione Nazionale Pubbliche Assistenze e Cri). Il Comitato operativo convocato dal Capo Dipartimento sta seguendo con attenzione, in contatto con le prefetture, le Regioni e le strutture di protezione civile locali, l’evolversi degli annunciati fenomeni meteorologici avversi che nelle ultime ore hanno interessato buona parte del centro-nord, causando situazioni di particolare criticità.

Alcune immagini del maltempo che ha colpito la Liguria e del tir che è rimasto travolto in una frana sull’A12: