Maltempo, in Romania il gelo provoca altre vittime: le foto da Costanza

Pubblicato il 2 Febbraio 2012 15:44 | Ultimo aggiornamento: 2 Febbraio 2012 15:56

BUCAREST (ROMANIA) – Il gelo che da giorni attanaglia la Romania ha causato nuove vittime, otto solo nelle ultime 24 ore, portando a 22 il numero dei morti per il freddo in una settimana.

Gran parte dei decessi, riferiscono le autorità, riguardano persone prive di abitazione, costrette a passare la notte all’aperto o in rifugi di fortuna. Conseguenze tragiche si hanno anche nei casi di abuso di alcol: molti, in stato di ebrezza, cadono e non riescono più ad alzarsi, restando vittima del gelo.

Sono centinaia le persone ricoverate in ospedale per ipotermia o fratture conseguenti a cadute sul ghiaccio. Le temperature in tutta la Romania restano molto basse, con una punta minima stanotte di -31 nel nord. In numerose località le scuole sono chiuse da giorni, mentre grosse difficoltà si registrano nella rete dei trasporti stradali e ferroviari. Le previsioni meteo annunciano abbondanti nevicate e raffiche di vento forte nel finesettimana.

A seguire alcune immagini realizzate a Costanza, città situata sulla sponda occidentale del Mar Nero (foto Ap/LaPresse):