Marina Adele Pallotto, manifesto elettorale sexy: minigonna e scollatura FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 Maggio 2015 11:48 | Ultimo aggiornamento: 15 Maggio 2015 11:48
Marina Adele Pallotto, manifesto elettorale sexy: minigonna e scollatura FOTO

Marina Adele Pallotto, manifesto elettorale sexy: minigonna e scollatura FOTO

ROMA – Minigonna, posa ammiccante, camicia bianca sbottonata al punto da far chiaramente intendere la mancanza del reggiseno. E’ così che Marina Adele Pallotto ha ritenuto opportuno chiedere il voto ai propri concittadini. La 36enne è infatti candidata a sindaco a Macerata. Anzi, “portavoce sindaco”, perché la lista con la quale si presenta (5P: Cinque punti per l’Italia) ricorda lo spirito del M5S. Il suo programma è anche serio e di ottime intenzioni, basta leggere cosa scrive Pallotto a proposito della lista:

“è composta da un gruppo di persone che, se non si fossero organizzate e presentate, non sarebbero sicuramente andate a votare. Alle Elezioni Regionali non voteremo. Siamo nauseati dalla politica fatta nel dietro le quinte a danno dei cittadini. Siamo contro il voto di scambio, le coalizioni-ammucchiate tipiche della vecchia politica, gli aspiranti amministratori della Casa Comune in conflitto di interesse, i politici di mestiere intenti solo a coltivare il proprio orticello o, peggio, ad assecondare i propri finanziatori. Siamo solo con i cittadini, che vogliamo i diretti amministratori della Casa Comune. Con la nostra nuova formazione politica “Cinque Punti per l’Italia”, e con la nostra lista civica per Macerata, cerchiamo di fornire il cittadino dei mezzi per poter scegliere, partecipare, decidere direttamente, senza delegare altri a per loro. Oggi non c’è nessun partito o movimento presente in Parlamento che ci assicuri questo: l’attuazione della democrazia partecipativa”.

Ma, certo, difficile non notare in città la scollatura e la minigonna esibite sui manifesti . La Pallotto non è nuova alla politica. Nel 2014 si candidò alle Europee col M5S e anche lì vennero fuori dal web foto “scollacciate” dal suo passato di ballerina e aspirante modella. Lei all’epoca disse: “Hanno cercato di infangarmi tirando fuori foto del passato, quello che è successo dopo la mia candidatura è pianificato ad arte da qualcuno”. Stavolta invece è una scelta consapevole: nessun complotto.