Mestre. Donne gli offrono sesso, lui rifiuta: minacciato con coltello e rapinato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Maggio 2015 1:47 | Ultimo aggiornamento: 19 Maggio 2015 1:47
Mestre. Donne gli offrono sesso, lui rifiuta: minacciato con coltello e rapinato

Mestre. Donne gli offrono sesso, lui rifiuta: minacciato con coltello e rapinato

MESTRE – Gli hanno offerto sesso in cambio dei soldi e lui ha rifiutato. Allora tre donne, di cui due giovani ungheresi e una incinta, hanno minacciato con un coltello un pakistano e lo hanno rapinato. I carabinieri hanno fermato le tre donne che ora sono state arrestate.

La disavventura per il pakistano inizia quando decide di andare a comprare le sigarette nella zona di via Piave a Mestre, scrive il Gazzettino:

“Qui è stato avvicinato dalle due ragazze, di cui una incinta, che hanno proposto delle prestazioni sessuali a pagamento che l’uomo ha rifiutato. Al diniego, una delle due donne ha preso il denaro che l’uomo aveva in tasca e alla sua reazione è stato aggredito dalle due aiutate poi da una terza giovane corsa a dar loro manforte armata di coltello.

I carabinieri giunti rapidamente sul posto hanno bloccato le prime due ragazze che erano convinte di evitare conseguenze per il loro gesto restituendo il maltolto, mentre la terza, quella armata, è riuscita a fuggire. I militari hanno arrestano le due donne per rapina in concorso e, su ordine del Pm di turno, le hanno portate al carcere femminile della Giudecca”.