Mike Tyson: “Sono stato violentato da piccolo”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 ottobre 2014 16:12 | Ultimo aggiornamento: 31 ottobre 2014 16:12
mike_tyson

Mike Tyson (LaPresse)

LAS VEGAS (STATI UNITI) – “Sono stato violentato da uno sconosciuto quando avevo sette anni”. A rivelarlo è Mike Tyson, ex campione di pugilato, che in un’intervista radiofonica ha detto che tutto è successo per strada e l’aggressore era uno sconosciuto.

“Quell’uomo – ha ricordato – ha fatto il prepotente, mi ha afferrato per strada e ha abusato di me. Ero solo un bambino. Non l’ho più visto”. Alla domanda se quell’episodio lo abbia cambiato, Tyson non ha saputo rispondere. Ha solo detto di non essere mai andato dalla polizia e a volte si dimentica che sia successo.

L’ex pugile ha avuto una vita piuttosto turbolenta, è stato più volte arrestato, ha scontato in carcere una condanna per stupro e ha dovuto combattere con la dipendenza da droghe e alcol. Per il piccolo schermo Tyson ha anche interpretato la parte di un galeotto violentato da bambino, proprio come gli è successo nella vita reale, in un episodio del serial poliziesco “Law&Order, Special Victims Unit”.