Milano, polemiche per sexy manifesto Belen in Corso Buenos Aires

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Dicembre 2014 11:18 | Ultimo aggiornamento: 13 Dicembre 2014 12:39

MILANO – Due maxi manifesti che ritraggono Belen Rodriguez che pubblicizza una nota marca di biancheria intima stanno diventando un piccolo caso a Milano, dopo che un comitato di cittadini ha invitato la Polizia municipale a toglierli in quanto l’avvenenza della soubrette distrarrebbe gli automobilisti in Corso Buenos Aires, una delle vie dello shopping cittadino.

Paolo Uguccioni, presidente del Comitato Venezia Buenos Aires ha scritto infatti nei giorni una lettera alla Polizia Locale in cui raccoglie segnalazioni di cittadini sulla presenza di “enormi cartelloni pubblicitari” che “rappresentano un serio pericolo per la circolazione veicolare”.

Tra questi anche quello di Belen, ammiccante in biancheria intima. Da qui la decisione della Polizia locale, secondo il comitato, di chiedere la sostituzione del cartellone con uno più sobrio che pubblicizzerà un profumo. Cosa che potrebbe accadere lunedì 15 dicembre.

Milano, polemiche per sexy manifesto Belen in centro

Il manifesto con Belen (foto Twitter)