Miro Dabrowski, accusato di violenze dalla ex su Fb. Le fa causa e vince

di redazione Blitz
Pubblicato il 2 Gennaio 2015 20:44 | Ultimo aggiornamento: 6 Marzo 2015 15:25
Miro Dabrowski, accusato di violenze dalla ex su Fb. Le fa causa e vince

Miro Dabrowski, accusato di violenze dalla ex su Fb. Le fa causa e vince

SYDNEY – Aveva provato a denunciare l’ex marito su Facebook, accusandolo di molestie e soprusi. Ma ne ha pagato le conseguenze a caro prezzo: 12.500 dollari per essere precisi. A tanto ammonta il risarcimento danni che un giudice australiano ha riconosciuto a Miro Dabrowski, l’ex marito, per diffamazione.

Il post, scritto a dicembre 2012, fu rimosso dalla donna a febbraio, dopo sei settimane, dopo aver ricevuto una lettera di diffida dall’avvocato dell’ex marito. Su Facebook la donna aveva scritto:

“Separata da Miro Dabrowski dopo 18 anni di violenze domestiche e abusi. Ora combatto il sistema per tenere al sicuro i miei figli”.

Nel corso del dibattimento l’ex signora Dabrowski si è difesa accusando nuovamente il marito di averle hackerato il computer e di essere entrato in possesso di tutto il materiale, anche quello non pubblicato. Durante il processo ha raccontato di una lunga serie di abusi, finiti solo a marzo 2012 quando la polizia ha allontanato Dabrowski da casa con un ordine restrittivo.

Ma tutto ciò non è bastato a fermare il giudice che ha applicato il codice alla lettera. Secondo la corte il post è stato scritto al solo scopo di minare la credibilità dell’uomo che è stato lasciato dalla nuova compagna e ha rischiato di perdere anche il proprio posto di lavoro. E va pertanto considerato a tutti gli effetti come un atto diffamatorio.