Monica Bellucci: “Mi piace essere una musa da guardare”

Pubblicato il 30 Maggio 2012 12:39 | Ultimo aggiornamento: 30 Maggio 2012 12:39

PARIGI – “Mi piace essere una musa, recitare di fronte all’obiettivo. Il corpo diventa un oggetto con cui lavorare”, così Monica Bellucci in un’intervista per “Hunger Magazine”, la rivista inglese prodotta dal fotografo Rankin. “La bellezza? E’ noiosa senza cervello. Bisogna saperla sfruttare”.

L’ultimo nudo celebre dell’attrice è quello del film “Un été brulant”.