Napoli, 15 euro per sesso con 14enne. Arrestato orco di 45 anni: “Sono malato”

di redazione Blitz
Pubblicato il 13 Marzo 2015 17:15 | Ultimo aggiornamento: 13 Marzo 2015 19:15
Napoli, 15 euro per sesso con 14enne. Arrestato orco di 45 anni: "Sono malato"

Napoli, 15 euro per sesso con 14enne. Arrestato orco di 45 anni: “Sono malato”

NAPOLI – “Sono malato, arrestatemi”, ha detto ai carabinieri che lo avevano pizzicato mentre si appartava con un ragazzino di 14 anni. L’orco, di 45 anni, aveva adescato la sua giovane vittima offrendogli appena 15 euro in cambio di sesso. E’ accaduto giovedì notte a Gianturco, la zona industriale di Napoli. Qui decine di ragazzini, provenienti dal vicino campo rom, si vendono in strada per poche decine di euro. Così anche il ragazzino trovato in compagnia dell’uomo.

L’uomo, benestante e incensurato di Afragola, si aggirava per le strade di Gianturco in cerca di sesso a poco prezzo. Non sapeva che alle sue spalle c’era una delle pattuglie dei carabinieri che monitorano le periferie della città per contrastare il dilagante fenomeno della prostituzione minorile.

A bordo della sua auto, una Volkswagen Polo, si è avvicinato a un gruppetto di tre ragazzini, tutti coetanei. Una volta pattuito il compenso uno dei giovani si è allontanato a piedi verso il luogo dell’appuntamento. Lì è salito sull’auto del 45enne e insieme si sono diretti verso una radura dove avevano deciso di consumare la prestazione sessuale. A quel punto i due sono scesi alla ricerca di un anfratto dove appartarsi ma i carabinieri sono intervenuti per fermarli. Il pedofilo è stato arrestato e si trova ora in carcere a Poggioreale. Il giovane, invece, è stato affidato a una comunità di prima accoglienza.