Napoli, prova a fare sesso con ragazzina su Circumvesuviana: picchiato dal padre

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 novembre 2014 19:46 | Ultimo aggiornamento: 3 novembre 2014 19:47
Napoli, prova a fare sesso con ragazzina su Circumvesuviana: picchiato dal padre

Napoli, prova a fare sesso con ragazzina su Circumvesuviana: picchiato dal padre

NAPOLI – Ha tentato di fare sesso con una 14enne, ma il padre della ragazzina l’ha fermato appena in tempo e ha permesso che fosse arrestato

E’ successo su un treno della Circumvesuviana, a Napoli. Quando il padre della giovane lo ha redarguito, il pakistano ha risposto prendendolo a calci e pugni. Ma il papà non si è fatto intimorire e ha risposto colpo su colpo.

I carabinieri di Casoria (Napoli) hanno arrestato il pakistano di 22 anni con l’accusa di atti sessuali in presenza di minore. La notizia è stata resa nota da Francesco Emilio Borrelli e Gianni Simioli della “Radiazza”, ed è stata confermata da fonti dei Carabinieri.

Lo straniero è stato bloccato nella stazione della circumvesuviana in via Lufrano. Padre e figlia sono stati visitati nell’ospedale Santa Maria della Pietà di Casoria (Napoli). L’uomo, che ha 38 anni, ha riportato contusioni giudicate guaribili in 7 giorni. Sette giorni di prognosi anche per la 14enne, a causa di uno stato ansioso.