New York, il mistero dei 9 cervelli buttati in strada FOTO

di redazione Blitz
Pubblicato il 26 Maggio 2015 13:50 | Ultimo aggiornamento: 26 Maggio 2015 13:50

NEW YORK – Nove cervelli buttati in strada e senza una ragione apparente. A fare la scoperta raccapricciante sono stati gli abitanti della zona ferroviaria di Governeur a New York che hanno immediatamente allertato la polizia.

Le autorità hanno fin da subito rassicurato i residenti: pare che quelli ritrovati non siano cervelli umani ma organi appartenenti a cani e pecore. Non si sospettano neppure attività criminali: con molta probabilità si tratta di organi utilizzati per scopi scientifici, tant’è che su uno di essi sono state rinvenute tracce di formaldeide, motivo che ha fatto presupporre la precedente conservazione chimica in un laboratorio.

Intanto però la foto dei cervelli è finita su Facebook.Un utente sconcertato ha scritto:

“E questi cosa sono, ci si potrebbe chiedere. Sembrano essere cervelli, piccoli, della misura di una mela, e giacciono sulla strada. Non sono sicuro di voler sapere da quale tipo di animale provengano. La polizia ne ha preso uno per esaminarlo. Se qualcuno trova qualcosa di molto strano come questo, per favore, chiami il dipartimento di polizia locale”.

Resta il mistero su chi e perché abbia deciso di liberarsene proprio ora.