Albertini: “Minetti? In un porno soft di Brass”. Salvini: “Le tagliamo il vitalizio”

Pubblicato il 15 Ottobre 2012 20:12 | Ultimo aggiornamento: 15 Ottobre 2012 20:12

ROMA – Gabriele Albertini del Pdl, ex sindaco di Milano che sfilò in mutande, dice che vedrebbe bene

Nicole Minetti

“in un film porno soft, in un film di Tinto Brass“. “La Minetti? – dice Albertini a La Zanzara su Radio 24 – Fu sbagliato candidarla. Ma era in una relazione di grande confidenza e simpatia col premier. Questo succede nei partiti carismatici”.

E poi ancora: “Forse in un incontro privato la Minetti potrebbe convincere Alfano a non dare le dimissioni. È una tentatrice, la Minetti. Io devo chiamarla collega ma la vedrei bene in un film di Tinto Brass, un porno molto soft. Ecco, in un film di Brass la vedrei volentieri”.

Nel frattempo Matteo Salvini della Lega Nord in un’intervista su Libero pronostica una vittoria del Carroccio in Lombardia con l’election day e sostiene: “Vinciamo e tagliamo il vitalizio di Nicole Minetti“.