No Tav, le immagini del traliccio su cui si è arrampicato Luca Abbà

Pubblicato il 27 Febbraio 2012 12:24 | Ultimo aggiornamento: 27 Febbraio 2012 12:24

TORINO –  Il manifestante ferito nella caduta dal traliccio in Val Susa è Luca Abbà, di 37 anni, uno dei leader storici del Movimento No Tav della Val Susa.  Le sue condizioni – si è saputo dal 118 – sono gravissime per traumi da caduta e ustioni gravi da folgorazione.  E’ stato portato in elicottero al Cto di Torino.

Abbà era salito su un traliccio dell’alta tensione nei pressi della ‘baita Clarea’ da solo.   Dopo essersi arrampicato per 10-15 metri, Abbà ha superato l’area di sicurezza dello stesso traliccio, nonostante i ripetuti inviti rivoltigli dalla Polizia a desistere dall’iniziativa e a mettersi in condizioni di sicurezza.

Abbà ha proseguito nella sua protesta ed è poi stato raggiunto da una scarica elettrica, candendo al suolo. Immediatamente soccorso dalle stesse forze dell’ordine, è stato trasferito in elicottero al Cto di Torino.

A seguire le immagini del traliccio della “baita Clarea” (foto LaPresse):