Omicidio Sarah. Bara bianca ad Avetrana, lunghissimi applausi

Pubblicato il 8 Ottobre 2010 21:05 | Ultimo aggiornamento: 8 Ottobre 2010 21:01

La salma di Sarah Scazzi, composta in una bara bianca a bordo di un carro funebre, è stata accolta ad Avetrana da un lunghissimo applauso della gente e da alcune persone che scandivano il nome della ragazza.

Nella camera ardente sono entrati i genitori, il fratello e alcuni parenti di Sarah. Fuori molte persone piangono, altre urlando insulti contro Michele Misseri, lo zio assassino della ragazza.

I funerali si svolgeranno domani, 9 ottobre, alle ore 15.30 al campo sportivo comunale di Avetrana (Taranto).