Orgia a tema James Bond: scambista muore in piscina

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 Marzo 2015 13:22 | Ultimo aggiornamento: 31 Marzo 2015 13:22
Richard Stanley e Janet Harrison

Richard Stanley e Janet Harrison

LONDRA – Annegato in piscina durante un party per scambisti: così è morto un trentacinquenne inglese, di cui ancora non si conosce l’identità. Il party era stato organizzato da Richard Stanley e Janet Harrison, ricca e celebre coppia inglese che da dieci anni organizza feste erotiche per scambisti nella loro lussuosa villa da tre milioni di sterline. Il tema del party era “James Bond incontra Pussy Galore”.

“Verso l’una – racconta il padrone di casa, Richard Stanley – ho sentito urlare che qualcuno era affogato in piscina e così sono corso nell’area della piscina coperta, mi sono tuffato e ho tirato fuori un 35enne; diverse persone mi hanno aiutato a trascinare il suo corpo nella posizione adatta a rianimarlo. Sono stato uno dei primi a provare a soccorrerlo con la respirazione bocca a bocca. Abbiamo continuato a farlo fino a quando l’ambulanza è arrivata, pochi minuti dopo. Ci hanno dato la triste notizia che questo signore è stato dichiarato morto all’ospedale di Watford. Un poliziotto ha confermato che non si tratta di una morte sospetta e abbiamo appreso che sarà l‘autopsia a confermare la causa del suo annegamento. Le persone presenti hanno parlato di un possibile attacco di cuore”.

La morte comunque non ha fermato le feste organizzate dalla ricca coppia inglese. Tema per il prossimo party sarà “La festa di non compleanno del Cappellaio Matto”, con ricco buffet e un premio per la coppia vestita in modo più scandaloso.