Oscar Pistorius sporco di sangue, le foto scattate dopo l’omicidio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 settembre 2014 14:33 | Ultimo aggiornamento: 12 settembre 2014 14:33

PRETORIA – Oscar Pistorius è stato condannato per omicidio colposo per l’uccisione di Reeva Steenkamp la notte di San Valentino del 2013. Così ha deciso il giudice Masipa motivando la sentenza in questo modo: “Le evidenze raccolte dimostrano che ha agito negligentemente. Una persona ragionevole avrebbe dovuto prevedere che sparare ad una persona dietro ad una porta avrebbe potuto causare danno o ucciderla”.

Bisognerà però attendere fino al 17 ottobre 2014 prima di sapere l’entità della pena a cui è stato condannato Oscar Pistorius. L’ordinamento penale sudafricano non prevede, infatti, un numero specifico di anni di detenzione per omicidio colposo, il capo d’imputazione con cui l’atleta sudafricano è stato condannato per l’omicidio della fidanzata Reeva Steenkamp.

Inoltre alcune foto di Oscar Pistorius insanguinato subito dopo l’omicidio della sua fidanzata sono state mostrate nell’aula del tribunale di Pretoria dove si è svolto il processo.