Pagavano genitori per stuprare ragazzina di 13 anni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 Settembre 2015 11:20 | Ultimo aggiornamento: 10 Settembre 2015 11:20
Pagavano genitori per stuprare ragazzina di 13 anni

Pagavano genitori per stuprare ragazzina di 13 anni

RAGUSA – Pagavano la madre e il patrigno di una ragazzina di 13 anni per fare sesso con lei. Per questo motivo 4 anziani di Scicli sono stati condannati dalla Cassazione per violenza sessuale su minore.

Gli abusi risalgono al periodo tra il 2005 e il 2006 e sono stati consumati a Donnalucata, in provincia di Ragusa, dove la ragazzina viveva coi genitori, scrive il Messaggero:

“Gli ultra settantenni sono stati condannati anche dalla Cassazione per violenza sessuale su minore per fatti risalenti al 2005 e 2006. La Squadra mobile e la Sezione Minori, dopo la condanna definitiva, hanno infatti dato esecuzione ai provvedimenti di cattura. I quattro, tutti di Scicli, in estate si trasferivano nella vicina Donnalucata e abusavano della piccola tra i canneti vicino al mare”.​