Papà orco in tribunale: figlia filmata nuda per entrare in una chat

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Maggio 2015 14:10 | Ultimo aggiornamento: 12 Maggio 2015 14:10
Papà orco in tribunale: figlia filmata nuda per entrare in una chat

Papà orco in tribunale: figlia filmata nuda per entrare in una chat

ROVIGO – Avrebbe fatto spogliare nuda sua figlia, poi l’avrebbe filmata e le avrebbe chiesto di toccarsi. Tutto per mettere in rete il filmato che l’avrebbe “introdotto” in una chat di pedofili. Lui, il papà orco, è a processo con una serie di accuse pesantissime. Lei, 10 anni, è dovuta andare in tribunale a raccontare quelle sedute e quei filmati. Un incidente probatorio delicato e ovviamente blindatissimo.

L’uomo, della provincia di Rovigo, deve rispondere di accuse che vanno alla violenza su minore alla detenzione di materiale pedopornografico. Quando gli hanno perquisito la casa gli hanno trovato sul pc oltre 170 video e foto a carattere pedopornografico. Quello che però ha sopreso e inquietato di più gli investigatori sono stati i filmati che ritraevano la stessa figlia.

Proprio perché l’avrebbe indotta a masturbarsi, come riporta il Gazzettino,  l’uomo è accusato anche di violenza su minore.  La piccola era già stata ascoltata al Centro diagnostico per il bambino maltrattato di Padova. Alla Procura di Venezia non è bastato: così si è deciso di ricorrere all’incidente probatorio.