Parioli, baby prostitute. Cliente patteggia: 1 anno ma niente carcere

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 Ottobre 2014 16:53 | Ultimo aggiornamento: 23 Ottobre 2014 16:59

(foto d'archivio)ROMA – Primo patteggiamento per uno dei clienti delle due minorenni che venivano fatte prostituire in un appartamento dei Parioli a Roma.

L’uomo, un trentenne, ha patteggiato oggi un anno di reclusione, con sospensione condizionale della pena (dunque niente carcere), e mille euro di multa.

Il patteggiamento riguarda il primo dei quattro clienti per i quali la Procura, ritenendo che non fossero solo clienti ma anche consapevoli della minore età delle due ragazzine, aveva dato l’assenso alla condanna concordata.
L’udienza si è tenuta davanti al gup Massimo Di Lauro.  L’uomo, un trentenne che si era presentato spontaneamente agli inquirenti, era imputato di prostituzione minorile.
La pena di un anno di reclusione e’ identica a quella inflitta a due clienti, Francesco Ferraro e Gianluca Sammarone, nel processo a Mirko Ieni, ritenuto il ‘dominus’ del giro di prostituzione.