Il pinguino Happy Feet liberato nelle acque dell’Antartide

Pubblicato il 5 Settembre 2011 12:41 | Ultimo aggiornamento: 5 Settembre 2011 12:42

ROMA – Il giovane pinguino imperatore Happy Feet (il soprannome ispirato dal noto film su un pinguino ballerino) è tornato a casa, nelle acque dell’Antartide.

Il pinguino due mesi fa aveva sbagliato rotta e si era ritrovato, allo stremo delle forze, su una spiaggia neozelandese a 3.000 chilometri di distanza dall’Antartide.

L’animale è stato accompagnato durante la traversata di quattro giorni a bordo del Tangaroa dalla stessa squadra veterinaria che lo ha seguito nei due mesi di convalescenza nello zoo di Wellington. E’ stato trasportato in una gabbia refrigerata per quattro giorni quindi e’ stato liberato nell’ oceano presso Campbell Island, una remota isola subantartica 630 km a sud della Nuova Zelanda, molto frequentata dai suoi simili.

(Foto AP/LaPresse):