Pordenone, ladro di perizoma: li rubava dagli stendini e li nascondeva in casa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 luglio 2015 12:58 | Ultimo aggiornamento: 16 luglio 2015 13:00
Pordenone, ladro di perizoma: li rubava dagli stendini e li nascondeva in casa

Pordenone, ladro di perizoma: li rubava dagli stendini e li nascondeva in casa

PORDENONE – Quando i carabinieri hanno perquisito casa sua, hanno trovato oltre 200 perizoma in un cassetto. Mutandine che l’uomo, un operaio di Porcia (Pordenone), non comprava ma rubava dagli stendini altrui. I carabineri hanno smascherato questo particolare ladro grazie alla segnalazione di una 24enne che ogni volta che stendeva la biancheria in terrazzo poi notava la misteriosa sparizione dei perizoma. Racconta Il Gazzettino:

Collezionava perizoma. Centinaia di perizoma che rubava puntualmente dagli stendini della biancheria delle ragazze. Un operaio di Porcia (Pordenone), celibe, 46 anni, è stato denunciato dai carabinieri della stazione di Pordenone per furto in abitazione. A far partire le indagini è stata una ventiquattrenne pordenonese: ogni volta che stendeva il bucato le sparivano i tanga. Ha denunciato quindici furti. I carabinieri si sono appostati durante la notte e hanno notato la macchina dell’operaio fermarsi davanti al terrazzino della ragazza. La successiva perquisizione ha permesso di recuperare qualcosa come 238 perizoma, di ogni colore e taglia, conservati in un cassetto della camera da letto. Quindici sono stati restituiti, gli altri sono sotto sequestro in caserma.