Premio lingerie: qui Yamamay spedite foto sexy. Porno truffa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Settembre 2015 15:08 | Ultimo aggiornamento: 28 Settembre 2015 15:12
"Premio lingerie": usano Yamamay, rubano foto a minorenni

“Premio lingerie”: usano Yamamay, rubano foto a minorenni

MATERA – Contattavano ragazzine minorenni su Facebook. E fingendo di lavorare per il marchio di abbigliamento intimo “Yamamay” invitavano le ragazzine a mandargli delle foto che le ritraevano in lingerie. Quindi seguiva un appuntamento per un provino.

Per rendere credibile la truffa gli organizzatori si servivano di un link che rimandava al sito Yamamay. La casa di moda, però, è totalmente estranea alla truffa e parte lesa nella vicenda.  Quando le ragazze adescate su Facebook si si sono presentate presso il negozio Yamamay della città di Matera indicato dai truffatori hanno appreso la verità: non c’era nessun concorso e nessun provino.

Le loro foto erano finite in mano da uno sconosciuto. Dopo indagini partite su denuncia anche del proprietario del negozio di Matera è stato individuato un uomo di 30 anni.  Secondo l’indagine con questo stratagemma, l’uomo si sarebbe impossessato di decine e decine di foto di minorenni. Nei suoi confronti la magistratura procede per i reati di: sostituzione di persona, possesso di materiale pedopornografico, truffa.