Prende farmaco contro il Parkinson, ha orgasmi incontrollabili per una settimana

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 Agosto 2014 15:43 | Ultimo aggiornamento: 8 Agosto 2014 15:47
Prende farmaco contro il Parkinson, ha orgasmi incontrollabili per una settimana

Prende farmaco contro il Parkinson, ha orgasmi incontrollabili per una settimana

ROMA – Ha preso un farmaco contro il Parkinson e  ha avuto orgasmi incontrollabili per una settimana. Questi gli inusuali effetti collaterali del Rasagiline, uno dei farmaci usati più comunemente per la patologia, che hanno afflitto una paziente di 42 anni: una settimana di orgasmi spontanei e ripetuti, ipereccitazione e aumento della libido. A riportare il caso della donna è la rivista Parkinsonism and Related Disorders.

La paziente, ricoverata in ospedale dopo aver avuto dai 3 ai 5 orgasmi al giorno, ognuno della durata di circa 20 secondi, per 7 giorni, è stata seguita dalla Necmettin Erbakan University di Konya, in Turchia.

I medici, nella loro relazione, spiegano che è la prima volta che si verifica un effetto collaterale del genere con questo farmaco, mentre sono più frequenti sintomi di tipo influenzale e problemi gastrici. I sintomi sono spariti dopo aver interrotto il farmaco per due settimane, ma sono ricomparsi una volta che la donna ha iniziato a riprenderlo.

I ricercatori non sono sicuri su cosa abbia causato questo effetto, ma potrebbe essere stato scatenato da un aumento di dopamina (il neurotrasmettitore che aiuta a regolare i sentimenti di piacere e che cala con il Parkinson) indotto dal farmaco appunto. Altri medicinali, come alcuni antidepressivi, che attivano la dopamina, possono indurre una risposta di tipo sessuale.