Prof in perizoma si faceva toccare in classe: “Video non viola privacy”

di redazione Blitz
Pubblicato il 8 Maggio 2014 14:07 | Ultimo aggiornamento: 8 Maggio 2014 14:16

video-profLECCE – La prof seduta in cattedra, dai pantaloni fa capolino il perizoma. Gli studenti intorno allungano le mani, le toccano il fondoschiena, lei non protesta, lascia fare consapevole anche del telefonino che la riprende. Quel video finisce in rete e lei denuncia. Ma ora il giudice potrebbe archiviare la vicenda: la procura di Padova ha infatti chiesto l’archiviazione perché non ha ravvisato una violazione della privacy. La professoressa di Lecce, Stefania Lombardo di 46 anni, ha patteggiato due anni di carcere per atti sessuali con minori. L’inchiesta è stata poi trasferita a Padova quando la prof ha chiesto un milione di risarcimento e ha denunciato i gestori del sito Scuolazoo, con sede a Padova, che avevano pubblicato il video. Il fatto è che il filmato girava da giorni in rete e per questo motivo la procura non ha ravvisato colpe da parte di Scuolazoo.