Pubblicità a luci rosse rispunta a Milano dopo essere stata rimossa a Napoli FOTO

di redazione Blitz
Pubblicato il 21 febbraio 2018 16:52 | Ultimo aggiornamento: 21 febbraio 2018 16:52

MILANO – Una pubblicità mostra esplicitamente una scena di sesso. Già rimossa a Napoli, l’immagine reputata da molti scandalosa rispunta a Milano. Le foto sono state diffuse da Affari Italiani e mostrano un manifesto di grandi dimensioni apparso nel capoluogo lombardo, esattamente a un incrocio su viale Forlanini.

La pubblicità riguarda un brando di vestiti ed ha catturato l’attenzione di molti residente e automobilisti. Erick Evans, questo il nome del marchio, intende affermarsi in tutta Italia. Peccato che nello spot non c’è alcun riferimento al marchio: quello che si vede è un ragazzo dal fisico atletico completamente nudo su un divano prende da dietro una ragazza, anche lei senza vestiti, tirandola per i capelli. I due sono pieni di tatuaggi.

Nei giorni scorsi, era stato il Comune di Napoli a chiederne la rimozione dopo l’affissione del mega manifesto all’interno di un ospedale pediatrico, il Santobono. La polemica è nata inizialmente sui social network, con tanto di accuse all’amministrazione comunale per una presunta mancanza di controllo. A 24 ore dalle polemiche, il manifesto è stato rimosso su decisione del Comune che ha voluto rispondere così alle accuse di omesso controllo. A Milano non sembrano esserci, al momento, simili decisioni in vista. Se lo scopo della pubblicità era far parlare di sé, c’è da dire che ci sono riusciti in pieno.

Pubblicità a luci rosse rispunta a Milano dopo essere stata rimossa a Napoli

Pubblicità a luci rosse rispunta a Milano dopo essere stata rimossa a Napoli

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other