Le zone più erogene nella donna: collo, avambraccio…

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Maggio 2014 12:57 | Ultimo aggiornamento: 19 Maggio 2014 16:52
DOVE GODE DI PIU’ UNA DONNA?

Quali sono le zone più sensibili nei corpi femminili?

ROMA – Collo, avambraccio e  la parte della vagina più vicina all’ano. Queste sono, secondo una ricerca canadese, le zone più sensibili nei corpi femminili.

L’areola è la meno sensibile. Quando si esercita invece una pressione sono il clitoride e i capezzoli le zone più sensibili (l’addome in questo caso è la parte meno sensibile). Quando si usa la vibrazione, è il clitoride la parte più sensibile.

La Université du Québec a Montreal, come riporta il Daily Mail, ha analizzato 30 donne tra i 18 e i 35 anni. Sono state fatte stendere su un lettino, indossando occhiali di protezione. Sono state toccate per un secondo e mezzo con strumenti scientifici nella zona perineale e intorno al seno, e dopo cinque secondi è stato chiesto loro di spiegare cosa provassero.

I risultati non cambiano se cambia il volume del seno, la massa corporea, l’orientamento sessuale. Può avere qualche impatto l’ astinenza sessuale e il body piercing, così come la chirurgia plastica può alterare la sensibilità cutanea.