Ragazzo gay aggredito a martellate dal suo coinquilino cattolico (FOTO)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 settembre 2014 16:13 | Ultimo aggiornamento: 9 settembre 2014 16:13

LONDRA – Connor Huntley, 18 anni, è stato aggredito, a martellate, dal coinquilino cattolico perché omosessuale. Joseph Williams ha colpito più volte alla testa Connor Huntley provocandogli diverse fratture al cranio con conseguenze devastanti per il suo cervello.

Oltre all’aspetto deforme del suo volto, Connor Huntley soffre di continui attacchi di epilessia ed evidenti problemi di movimento. Joseph Williams è stato condannato a ben 14 anni di prigione.

A pesare sulla sentenza, oltre alle motivazioni omofobe, è stata la gravità del gesto che potevano portare alla morte di Connor Huntley.