Regello, mogli denunciano “Bocca di Rosa”: tutte contro la prostituta del paese

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 febbraio 2014 11:49 | Ultimo aggiornamento: 5 febbraio 2014 11:49
Regello, mogli denunciano "Bocca di Rosa": tutte contro la prostituta del paese

Regello, mogli denunciano “Bocca di Rosa”: tutte contro la prostituta del paese

FIRENZE – Un appartamento nel centro della città accoglieva i clienti di una prostituta a Regello, in provincia di Firenze. Tra i clienti anche i mariti delle donne della città, che inviperite hanno denunciato la “Bocca di Rosa” ai carabinieri.

Proprio grazie alla denuncia delle mogli e dei vicini infastiditi dal viavai di persone gli agenti hanno arrestato un uomo di 39 anni e originario della Nigeria, accusato di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.

L’uomo arrestato aveva affittato l’abitazione, dentro il quale faceva prostituire due sue connazionali. Ogni giorno andava in un ufficio postale della zona per versare l’incasso su una carta prepagata.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other