--

Roma, gli Indignati si accampano sulle scale del Palazzo delle Esposizioni

Pubblicato il 13 Ottobre 2011 19:01 | Ultimo aggiornamento: 13 Ottobre 2011 22:15

ROMA – Verso la mezzanotte del 12 ottobre è iniziato lo sgombero degli indignati che si erano accampati in via Nazionale a Roma, vicino alla sede della Banca d’Italia. Dopo ore di trattative e mediazioni, decine di manifestanti si sono stesi a terra e sono stati prelevati uno a uno dagli agenti e portati sul marciapiede.

Nella mattinata del 13 però, gli Indignati hanno mantenuto il presidio in via Nazionale sulle scalinate di Palazzo delle Esposizioni. Qui la polizia, secondo quanto scrive il Corriere della Sera, avrebbe contattato la direzione museale del PalaExpò, suggerendo di chiudere il museo. Il presidio è andato avanti tutto il giorno.

Davanti alle colonne bianche del palazzo, gli indignati si sono dati il cambio intorno alle 13:  chi aveva trascorso la notte in tenda è stato sostituito da giovani che avevano passato la notte a casa.

[stream provider=video flv=x:/www.blitzquotidiano.it/wp/wp/wp-content/uploads/2011/10/flv_111013-181001_20111013_CRO_CE_40.flv embed=false share=false width=490 height=360 dock=true controlbar=over bandwidth=high autostart=false /]