Roma, stupri in una casa di cura: arrestato uno dei pazienti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Maggio 2015 15:36 | Ultimo aggiornamento: 26 Maggio 2015 15:36
Roma, stupri in una casa di cura: arrestato uno dei pazienti

Roma, stupri in una casa di cura: arrestato uno dei pazienti

ROMA – Era anche lui uno dei pazienti della casa di cura, un uomo di 46 anni: gli investigatori hanno arrestato l’uomo con l’accusa di aver violentato due donne ospiti di una casa di cura di Roma. Il 15 aprile una donna di 45 anni denuncia di essere stata immobilizzata e costretta a un rapporto sessuale da un uomo. A quel punto scattano le indagini: dell’uomo si erano perse le tracce, svanito nel nulla. Le indagini hanno fatto emergere un altro caso, quello di una paziente di 18 anni anche lei ospite della stessa struttura.

La ragazza ha raccontato di essere stata costretta per un anno a rapporti sessuali, quindi da quando era ancora minorenne. A quel punto gli investigatori hanno controllato ospedali e case di cura romane, sapendo che l’uomo che cercavano, senza fissa dimora, aveva frequente bisogno di cure mediche. Alla fine lo hanno rintracciato al pronto soccorso del San Filippo Neri e arrestato.