Rovigo. Lasciato dalla collega, appende foto hard di lei in tangenziale

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 Febbraio 2015 11:02 | Ultimo aggiornamento: 4 Febbraio 2015 14:57
Rovigo. Lasciato dalla collega, appende foto hard di lei in tangenziale

Rovigo. Lasciato dalla collega, appende foto hard di lei in tangenziale

ROVIGO – La collega lo ha lasciato e lui per vendicarsi ha tappezzato la tangenziale di foto hard di loro insieme. Lui di spalle, ma lei perfettamente riconoscibile. Una vendetta porno da parte di un medico di Rovigo che risale al 2012: ora l’uomo è stato identificato dagli investigatori, che nella sua casa hanno trovato le foto hard e la colla usata per appenderle.

Lorenzo Zoli sul Gazzettino scrive:

“Il caso, ad agosto 2012, aveva destato scalpore tra Rovigo e dintorni. Tutto era cominciato ad agosto: quando per ben due volte la Volante della questura era intervenuta in Tangenziale, per staccare quella foto. Il reiterarsi degli episodi aveva poi fatto sì che il caso venisse preso in mano dagli investigatori della Squadra mobile.

Il fatto che non ci fossero numeri di telefono o altri particolari del genere aveva fatto subito pensare gli inquirenti a una vendetta tra ex amanti o compagni. Una pista che secondo la ricostruzione accusatoria, si era rivelata fondata. La svolta era arrivata con una perquisizione domiciliare che aveva consentito di recuperare il materiale impiegato per le affissioni, colla compresa. In questo modo gli investigatori avevano identificato il sospettato: un medico polesano. La vittima del volantinaggio era stata invece immediatamente individuabile: una collega”.