Rugbiste Cus Torino nude nel calendario per finanziarsi FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 Dicembre 2015 13:26 | Ultimo aggiornamento: 4 Dicembre 2015 13:26

TORINO – Le ragazze del Cus Torino Rugby hanno realizzato un calendario che dimostra che ironia e sex appeal possono andare benissimo d’accordo. Mese dopo mese, le ragazze si sono messe in mostra davanti all’obbiettivo con uno scopo preciso: realizzare un calendario che sia utile a recuperare i soldi che serviranno ad affrontare le prossime trasferte.

La squadra di rugbiste torinesi, per andare a giocare deve “emigrare” anche in Lombardia e Veneto e gli spostamenti costano. Il calendario serve inoltre ad acquistare materiale di gioco. Non è la prima volta in Italia che una squadra di rugby femminile si spoglia per un calendario. Prima di loro lo avevano fatto le “Allupins” di Prato che, vista la mancanza di uno sponsor, a fine 2013 hanno deciso di fare un calendario sexy ispirato alla Disney. Le giocatrici della squadra di rugby femminile hanno così confezionato “Un anno da favola con le Allupins”: si tratta di dodici mesi dedicati a fiabe come “Alice nel paese delle meraviglie”, “Biancaneve e i sette nani”, “La Sirenetta”, “Cenerentola”, “Pinocchio” e“Peter Pan”.

Stessa cosa avevano fatto nel gennaio di quest’anno le giocatrici di rugby dell’Università di Liverpool, che hanno posato senza veli per finanziare la cura per la distrofia muscolare di Duchenne, sindrome che colpisce i giovani. Una parte dei soldi ricavati è servita, anche in questo caso, per pagare le attrezzature e i trasporti della squadra impegnata nel campionato e in difficoltà economica. Ma il principale obiettivo è  stato quello di aiutare la ricerca contro la malattia che provoca artrofia muscolari tra i bambini e gli adolescenti.