Sarkozy e Carla Bruni rapiti dal sesso hanno fatto aspettare la regina Elisabetta

Pubblicato il 10 Maggio 2010 19:04 | Ultimo aggiornamento: 5 Marzo 2015 11:01

La coppia Bruni-Sarkozy

Il presidente francese Nicolas Sarkozy e sua moglie Carla Bruni si sono fatti aspettare da un capo di Stato mentre nella loro stanza facevano l’amore, a quanto scrive Jonathan Alter, direttore del settimanale Newsweek e autore del libro sul presidente Barack Obama di prossima pubblicazione The Promise (La Promessa).

Lo riferisce il quotidiano britannico Daily Mail, secondo il quale il capo di Stato che ha dovuto attendere la fine delle effusioni dei Sarkozy è niente di meno che la regina Elisabetta II.

Il Daily Mail scrive che l’argomento del ritardo è venuto fuori durante una chiaccherata tra la Bruni e Michelle Obama. La first lady francese ha chiesto alla first lady americana se anche a lei ed al marito fosse mai capitata una cosa del genere. Michelle ha riso nervosamente rispondendo ”no, francamente mai”. Dalla faccenda, ma non solo, Alter trae la conclusione che la personalità della signora Bruni è piuttosto ”vivace”.

Il sospetto che i Sarkozy abbiamo fatto aspettare la regina perchè altrimenti occupati trae vigore dal fatto che la coppia ha trascorso una notte nel castello di Windsor poche settimane dopo il loro matrimonio. Il tutto è avvenuto due anni fa durante una visita ufficiale dei Sarkozy in Gran Bretagna.

Il Daily Mail scrive che durante la visita – si erano sposati il mese prima – la coppia francese, sebbene non più giovanissima, si è comportata come due sposini in tenera età, ”baciandosi, strusciandosi e toccandosi ad ogni opportunità”.