Ryanair, stop calendari sexy con hostess in bikini. O’Leary cede a critiche FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 ottobre 2014 20:37 | Ultimo aggiornamento: 3 ottobre 2014 20:37

LONDRA – Ryanair dice addio ai calendari sexy con le hostess in bikini o in biancheria intima. La compagnia aerea low cost di Michael O’Leary ha deciso di rinunciare ad un’usanza iniziata anni fa, nel 2008, e il cui ricco incasso (100mila euro a calendario) andava in beneficenza.

Il calendario inaugurale del 2008 presentava le hostess di Ryanair in bikini e stivali, a bordo dell’aereo con un giubbotto di salvataggio ma senza reggiseno sotto. Nelle edizioni successive sono state fotografate in spiaggia a Creta e a Cipro. L’ultimo calendario, però, era stato molto criticato, definito “umiliante” e “sessista”.

Migliaia di persone hanno firmato una petizione online per chiedere la fine di questa tradizione fotografica. Alla fine il manager O’Leary ha ceduto alle pressioni. Del resto si può consolare con i numeri che riguardano più strettamente la compagnia aerea: nell’ultimo anno, riferisce il Daily Mail, hanno volato con la low cost irlandese oltre 83 milioni di passeggeri, con un aumento del 4% rispetto a dodici mesi fa.

(Foto da Ryanair)