Senza mutande da Chiambretti, cacciata da Signorini, temuta da Fede. Libero racconta i “deliri” di Sara Tommasi

Pubblicato il 10 Febbraio 2011 19:45 | Ultimo aggiornamento: 9 Marzo 2015 18:15

Sara Tommasi

ROMA – Confusa, bizzarra, e con comportamenti imprevedibili. E’ Sara Tommasi descritta dal quotidiano Libero in un lungo ritratto firmato da Alessandra Menzani. La giornalista ripercorre le tappe della breve carriera della showgirl individuando, nel momento del suo ritorno a Milano, una sorta di spartiacque.

Nel 2006, scrive la Menzani, Sara Tommasi è sembrava una “nuova promessa della tv” al pari di personaggi come Belen Rodriguez e Aida Yespica. Allora era fidanzata con Simone Giancola, attuale compagno (il mondo è piccolo) di Nicole Minetti. I due convivono per un paio d’anni, poi le strade si separano. E’ il periodo, spiega Libero, in cui la Tommasi punta a fare cinema.  Il sogno, però, stenta a diventare realtà (solo un paio di film all’attivo, “Ultimi della classe” e “Tutto l’amore del mondo”) e la Tommasi decide di tornare a Milano.

Qui, secondo la Menzani, la svolta: “A detta di tutti quelli che la conoscevano, è un’altra persona. Le abbondanti forme mostrate all’”Isola” sono sparite, è più minuta, il look si fa più discreto, l’aria dimessa, lo sguardo diventa quasi perso nel vuoto. Ricomincia a frequentare Mora, il lavoro non le manca: campagne pubblicitarie, serate, ospitate tv, un programma calcistico sulle reti Mediaset. Ma qualcosa non va dentro di lei. I suoi comportamenti sono stravaganti, bizzarri”.

Comportamenti “bizzarri” che Libero descrive nel dettaglio, come quando racconta di una cena in un ristorante di Milano che si chiude con una mezza rissa e la cacciata della starlette dal locale. La Tommasi, scrive Libero, urlava: “Il Pdl mi deve un milione di euro”.

Andando indietro nel tempo, la Menzani racconta altri episodi: “Si è presentata dietro le quinte negli studi di Piero Chiambretti e di “Kalispera” di Alfonso Signorini. Dal primo si è seduta su una poltrona bianca senza l’intimo, come Sharon Stone in “Basic Instinct”, ma la scena non è andata in onda; dal secondo è stata allontanata dalla sicurezza. Emilio Fede sobbalzava appena sentiva il suo nome”.

E ancora gli sms a Berlusconi che la Tommasi continua ad attribuire a qualcuno che le ha rubato il cellulare. Infine il gossip: Sara, scrive Libero, “Ha raccontato flirt con Stefano Ricucci, Ronaldinho, Balotelli, Quagliarella. Gli interessati smentiscono ma pare che, invece, siano storie verissime, magari di una sola notte. «Tutti ci cascano», ammette un ragazzo che l’ha frequentata, «lei è seducente, ti palpeggia e, suvvia, è molto bella. Non riesci a dire di no»”.