Sara Tommasi vittima di stupro di gruppo: Berlusconi al processo, “informato sui fatti”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 Dicembre 2013 19:13 | Ultimo aggiornamento: 10 Marzo 2015 14:05

sara tommasi lapSALERNO – Silvio Berlusconi in tribunale per parlare del film porno di Sara Tommasi. Perché? In qualità di “persona informata sui fatti”. E’ la richiesta, stravagante, fatta dall’avvocato di uno degli imputati al processo in corso a Salerno che ipotizza uno stupro di gruppo ai danni della Tommasi.

Il processo riguarda “Confessioni private” il primo film porno con la Tommasi come protagonista. E alla sbarra ci sono il regista e i due attori della pellicola accusati di aver approfittato delle difficoltà psicologiche della Tommasi e di aver così consumato uno stupro di gruppo.

La prima udienza del processo è fissata per il 26 febbraio.  Il 10 aprile, invece,  è previsto l’intervento di Silvio Berlusconi.

Così Libero spiega la richiesta dell’avvocato di far deporre Belusconi:

La Tommasi “ha rivelato al mio assistito che questo atteggiamento da svampita che ha sempre, l’aveva imparato alle feste di Arcore – spiega il legale – e il mio assistito lo ha riferito anche durante il suo interrogatorio”. Insomma, la linea difensiva è che l’attrice abbia imparato a fare la “donnaccia” frequentando il Cavaliere, e per questo Silvio è invitato a presentarsi al Tribunale di Salerno.