Sciopero del sesso per Victoria Beckham. Il marito David si è rifiutato di comprarle la nave da crociera, che l’ex Spice Girl pretendeva per il compleanno

Pubblicato il 14 Agosto 2009 17:07 | Ultimo aggiornamento: 5 Marzo 2015 14:41
183827_LON817_AP

David e Victoria Beckham

Non mi regali la barca? E allora niente sesso. Lo “sciopero delle lenzuola” pare sia stato annunciato da Victoria Beckham al marito David, dopo che l’ex Spice Girl ha appreso che il marito non aveva intenzione di regalarle il panfilo tanto desiderato.

Il prossimo 17 aprile Victoria compirà 36 anni. Poteva chiedere al maritino un regalo modesto, una cosuccia da niente. Come si suol dire, «l’importante è il pensiero». E invece no, la signora Beckham pretenderebbe nientemeno una lussuosa nave da crociera. Non i biglietti per la crociera, si intende, ma l’imbarcazione vera e propria.

Si tratta della “Fantasia” di MSC, interamente costruita in Italia, alta quanto un edificio di 23 piani, dotata di 1.637 cabine per 27.000 metri quadrati. All’interno ci sono un teatro, 4 ristoranti e 2 aree buffet, un simulatore di Formula 1 e cinema interattivo 4D, un campo da squash con pareti in cristallo, una discoteca, oltre a chicchissime boutique, fra cui Bulgari, Baume & Mercier, Prada e D&G. Infine ci sono 99 lussuosissime suite a sei stelle, con maggiordomo 24 ore su 24, note con il nome di “Yacht Club”.

Ma il costo di tale acquisto è sembrato eccessivo anche per uno degli atleti meglio pagati al mondo. David Beckham, per uscire dall’impasse, ha proposto all’incontentabile mogliettina di acquistare da Roman Abramovich il mirabolante “Pelorus”, yacht mozzafiato di 115 metri. Ma Victoria non ha voluto sentire ragioni.

E allora, via allo sciopero del sesso, pare duri ormai da tre settimane. In Inghilterra, patria delle scommesse, i  bookmakers sono già all’opera, e accettano puntate sul vincitore di questa diatriba familiare.