“Se mi lasci mi eviro”: marito turco si taglia il pene e lo getta nel fiume

di redazione Blitz
Pubblicato il 25 Febbraio 2015 16:55 | Ultimo aggiornamento: 25 Febbraio 2015 16:57
"Se mi lasci mi eviro": marito turco si taglia il pene e lo getta nel fiume

“Se mi lasci mi eviro”: marito turco si taglia il pene e lo getta nel fiume

ANKARA –  “Se mi lasci mi eviro“. Così un marito turco di 73 anni, colto dalla disperazione perché la moglie lo aveva lasciato, è ricorso ad un ultimo estremo gesto. Si è tagliato il pene e lo ha gettato in un torrente, dopo mesi di vani tentativi per riconquistarla.

E’ accaduto in un villaggio dell‘Anatolia Centrale: a trovare l’uomo in fin di vita sono stati alcuni passanti sulle sponde del torrente Derebag. Fortuna che i soccorsi sono riusciti a raggiungerlo in tempo e a portarlo in ospedale dove è stato operato d’urgenza.

“Senza lei – ha detto l’uomo – non riesco a vivere”. Ma la vita gli è stata salvata e l’uomo, suo malgrado, dovrà ora fare i conti col suo dramma esistenziale.