Si sente offesa da un quadro di nudo di donna e lo porta via dal bar: denunciata

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 marzo 2014 17:19 | Ultimo aggiornamento: 4 marzo 2014 17:19
Si sente offesa da un quadro di nudo di donna e lo porta via dal bar: denunciata

Il bar Lime di Bologna

BOLOGNA – Una studentessa spagnola di 24 anni si è sentita “offesa” da una foto di una donna nuda, esposto per beneficenza, in un bar nella zona universitaria di Bologna, e così, insieme ad un amico, l’ha preso e l’ha portato via con sé, uscendo dal locale senza nemmeno pagare la consumazione. La ragazza è stata vista dal titolare del locale, che l’ha denunciata. E’ successo nel bar “Lime” di via Zamboni, molto affollato nel momento del furto. 

La studentessa è stata rintracciata nelle vicinanze ancora in possesso dell’opera, si è giustificata dicendo che quella foto offendeva la dignità delle donne e, quindi, non doveva essere esposta in un locale pubblico. Non è chiaro se si sia trattato di una scusa, ma per per lei è scattata una denuncia per furto aggravato.

Il quadro, recuperato e restituito al barista, era in vendita insieme ad altri nell’ambito di una iniziativa di beneficenza a favore di un’associazione che organizza raccolte fondi per la lotta al cancro femminile. 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other