Sesso col pitbull: James Bull condannato a 5 anni per crudeltà su animali

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 settembre 2014 9:40 | Ultimo aggiornamento: 24 settembre 2014 9:40

DAYTONA BEACH, FLORIDA – Abusi sessuali sul pit bull che aveva a casa: con questa accusa James Bull, 62 anni, è stato condannato a 5 anni di carcere in Florida.

Siamo a Daytona Beach e la vittima della storia è il piccolo Coco, un anno e 8 mesi circa di età. Ne aveva 8 di mesi quando James l’aveva trovato in mezzo alla strada e portato a casa.

Il problema per il cane era che Bull (un nome che sembra il segno del destino) aveva altri progetti per lui: poco cibo, tante violenze sessuali. Alle quali il povero pit bull non poteva reagire, visto che era costantemente legato e poco nutrito.

E durante le violenze piangeva, si lamentava, guaiva. Tanto da attirare l’attenzione di un vicino, che ha fatto la triste scoperta. Coco era legato e James lo stava possedendo. Denuncia alla protezione animali e da qui al tribunale il passo è stato breve.

Bull è stato arrestato per stupro e crudeltà sugli animali. Poi, la condanna.

Sesso col pitbull: James Bull condannato a 5 anni per crudeltà su animali

Sesso col pitbull: James Bull condannato a 5 anni per crudeltà su animali