“Sesso con me o ti sgozzo”, a Martellago è caccia al maniaco di San Valentino

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 Febbraio 2015 12:05 | Ultimo aggiornamento: 15 Febbraio 2015 12:06
L'articolo del Gazzettino

L’articolo del Gazzettino

VENEZIA – “Fai sesso con me o ti sgozzo”: è caccia aperta al maniaco di San Valentino, un giovane nordafricano secondo il racconto della donna, che nella serata di sabato 14 febbraio, ha tentato di aggredire una 40enne, ferendola alla schiena con un coltello, nel sottopasso della stazione di Maerne.

Il racconto di Monica Andolfatto del Gazzettino: «Guarda che ti uccido» le ha detto sbucando dal tunnel ciclopedonale che porta in via Fratelli Bandiera a Maerne, per poi puntarle la lama alla gola per costringerla ad un rapporto orale. L’ha afferrata per i capelli facendola inginocchiare, sicuro che in giro non ci fosse nessuno che potesse accorrere in aiuto della sua vittima. La donna, terrorizzata, non ha potuto far altro che fingere di assecondare le turpi voglie di quel giovane dalla carnagione olivastra che si era già tirato giù la patta dei pantaloni. La lama fredda sul collo, le mani che le spingevano la testa.

Con la forza della disperazione si è divincolata e sfuggita alla presa del maniaco che comunque la ferisce, un taglio fortunatamente superficiale, alla schiena: è stata trasportata in ambulanza e ricoverata all’ospedale dell’Angelo dove è stata sedata e dove ha passato la notte.