Estate: sesso mordi e fuggi in vacanza per 6 giovani su 10

Pubblicato il 8 Luglio 2011 16:35 | Ultimo aggiornamento: 4 Marzo 2015 12:31

ROMA – Tempo di vacanze, di mare, di sole e, per sei giovani su dieci, anche di sesso mordi e fuggi. Secondo un sondaggio della Società italiana di ginecologia e ostetricia (Sigo), infatti, la maggior parte dei giovani italiani fa sesso occasionale durante le vacanze estive. In pochi, però, questo l’allarme, usano contraccettivi.

Secondo il sondaggio, infatti, solo un ragazzo su tre porterà i contraccettivi in vacanza, anche se il 64% crede che nel corso delle ferie vivrà un’avventura. “I ragazzi italiani – riferisce l’indagine – sono precoci e promiscui: il 32% inizia l’attività sessuale prima dei 15 anni, nella metà dei casi d’estate. Il 42% ha già avuto da 2 a 5 partner, il 10% da 6 a 10 e il 9% più di 10. Un’esigua minoranza (12%) utilizza abitualmente la doppia protezione (pillola più preservativo). Una teenager su 4 ha fatto ricorso almeno una volta alla contraccezione di emergenza”. Secondo il ‘report’ della Sigo l’Italia è infatti uno fra i Paesi europei in cui si utilizzano meno contraccettivi: la pillola è scelta solo dal 16,3% delle donne e nel 2010 si sono vendute appena 94.824.000 confezioni di preservativi, il minimo storico.

Ecco che a settembre negli ambulatori si verifica un “boom di accessi (+30%) – spiegano gli esperti – per tentare di risolvere situazioni di crisi che si sono determinate nei mesi precedenti”. E i numeri sull’utilizzo dei contraccettivi sono sconfortanti. “In Puglia – prosegue la nota della Sigo – la pillola è utilizzata solo dal 9,1% delle donne, il dato più scarso dopo Molise, Campania, Basilicata e Calabria”. “Non si può mandare in ferie il cervello – commenta Herbert Valensise, segretario nazionale Sigo – le minorenni sono responsabili da sole del 3,4% di tutte le interruzioni volontarie di gravidanza e 3 volte su 4 chi contrae un’infezione a causa di rapporti non protetti è un giovane tra i 15 e i 24 anni”.

Anche quest’anno la Sigo lancia l’iniziativa ‘parti sicuro con Travelsex’ che prende il via da Bari. Fino al 16 luglio nella libreria Giunti dell’aeroporto, sarà disponibile gratuitamente per tutti i giovani il ‘Passaporto dell’amorè, un documento che riepiloga tutte le principali informazioni in tema di contraccezione e protezione da conoscere prima di mettersi in viaggio. Dopo Bari, l’iniziativa toccherà Genova, Trapani, Firenze e Roma. La campagna estiva è attiva anche on line su sito (www.sceglitu.it) e con il concorso ‘Scrivi il tuo sms’ per la prevenzionè, i migliori verranno premiati in occasione della giornata mondiale della contraccezione.