Sesso orale, a che serve? Cunnilingus “rende le donne più fedeli”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 Giugno 2013 15:18 | Ultimo aggiornamento: 24 Giugno 2013 15:31
cunnilingus

Sesso Orale, a che serve? Cunnilingus “rende le donne più fedeli”…

ROMA – A cosa serve il sesso orale femminile? A questa domanda ha risposto il sito Jezebel, citando i risultati di uno studio pubblicato su Evolutionary Psychology e condotto da un gruppo di scienziati della Oakland University di Rochester, i quali hanno dimostrato su un gruppo di 243 uomini eterosessuali (di nazionalità americana e tedesca) le ipotesi su cui si basa la teoria della conservazione dello sperma:

“Ipotizziamo che, tra gli uomini che praticano sesso orale con la propria partner, quelli a più alto rischio di “competizione” siano anche i più propensi a praticare il cunnilingus fino al raggiungimento dell’orgasmo della propria partner (ipotesi 1) e che, tra quelli che eiaculano durante un rapporto vaginale trasmettano il proprio sperma nel momento in cui l’orgasmo femminile serve a conservare lo sperma (ipotesi 2).”

Lo studio ha dimostrato che non ci sono prove a sostegno della teoria della ritenzione dello sperma ma, a quanto pare, praticare il sesso orale per la propria partner servirebbe a renderla più soddisfatta da un punto di vista sessuale e, quindi, meno intenzionata a cercarsi un altro partner.

Di conseguenza i rapporti si intensificherebbero, aumentando le possibilità di un concepimento. Quindi anche il sesso orale avrebbe un valore strettamente biologico: si tratterebbe infatti di un meccanismo molto sofisticato per evitare il tradimento.