Le adolescenti che vedono scene di sesso in tv a rischio gravidanza

Pubblicato il 12 Dicembre 2011 13:39 | Ultimo aggiornamento: 3 Marzo 2015 11:42

Il programma di Mtv sulle adolescenti incinte

ROMA – La tv incentiva a restare incinte: secondo uno studio statunitense condotto dall’associazione no profit Rand e pubblicato sul Pediatric Journal le giovanissime che guardano i programmi con scene di sesso corrono un rischio doppio di restare incinte rispetto alla media.

La correlazione tra film spinti e gravidanza era stata notata già alcuni anni fa, e da subito gli studiosi avevano avvertito i genitori che lasciavano ore davanti alla tv i figli piccoli.

Adesso però gli studiosi non si limitano ad avvertire, ma invitano anche i genitori a parlare di sesso con i loro figli, in modo che questi abbiano un rapporto più sereno e consapevole con la propria intimità.

I ricercatori hanno scoperto che in televisione c’è in media una scena erotica o che richiama la sessualità ogni dieci minuti. Per di più, se le scene di sesso sono frequenti, rarissimi sono i casi in cui in televisione si parla di contraccezione.