--

Sesso su Skype, studente sedotto e ricattato: “Voglio farti vedere il mio corpo”

Pubblicato il 30 Dicembre 2012 12:57 | Ultimo aggiornamento: 2 Marzo 2015 13:34
Sesso e Skype, studente sedotto e ricattato

Sesso e Skype, studente sedotto e ricattato

MANTOVA – “Voglio farti vedere il mio corpo”. Così una giovane avvenente bionda è riuscita a raggirare su Skype uno studente 24enne di Mantova. Lo studente infatti, dopo esser stato sedotto è caduto nella trappola della donna che ha prima registrato le video-conversazioni hot su Skype e poi ha minacciato: “Guarda il video che ti ho appena mandato. Hai visto? Ho registrato tutto. Adesso se non vuoi che invii il video a tutti i tuoi amici di Facebook, mi devi dare 500 euro”.

Il giovane di Mantova ha prima pagato poi dopo una nuova minaccia di pubblicazione del materiale hot si è rivolto alla Polizia Postale che ha rintracciato la donna la quale – come riportato da La Gazzatta di Mantova –  adesso sarà denunciata per estorsione.

La donna aveva prima creato un falso profilo su Facebook, poi  ha ‘agganciato’ lo studente. “Basta chattare, perché non ci parliamo su Skype, così possiamo anche vederci?”. Così i due hanno iniziato a parlare e vedersi via Skype. Poi lei ha iniziato a vedere fin dove si poteva arrivare: “Mi sembra di conoscerti da sempre, ormai di te mi fido… mi sento di farlo, voglio farti vedere il mio corpo”. Da qui fino alla tentata estorsione.