Milano, animalisti in azione contro le pellicce della sfilata Byblos

Pubblicato il 27 Febbraio 2012 15:00 | Ultimo aggiornamento: 27 Febbraio 2012 15:03

MILANO – Animalisti in azione a Milano durante le sfilate per le presentazioni delle collezioni autunno/inverno 2012/13, contro gli stilisti che propongono capi in pelliccia.

Domenica 26 febbraio è stata brevemente interrotta la sfilata di Byblos da un’attivista che è salita in passerella con cartelli di protesta.

”Non è una protesta contro un’azienda in particolare, non vogliamo puntare il dito contro un singolo stilista, ma porre i riflettori sulla vita di sofferenza e la morte a cui sono destinati 55 milioni di animali ogni anno per fare pellicce – affermano gli animalisti – La moda italiana continua a dettare stile in tutto il mondo. Uno stile ancora macchiato del sangue di milioni di animali”.

(Foto LaPresse)