Sex toys, in Italia boom al Nord-est: il 45% delle donne li usa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 gennaio 2014 15:49 | Ultimo aggiornamento: 27 gennaio 2014 15:50

ROMA – MySecretCase.com mostra uno studio sull’utilizzo dei giochi del sesso e rivela particolari interessanti.

Le visualizzazioni annue medie per abitante su YouPorn sono: negli Stati Uniti 3.5, in Inghilterra 5, in Germania 7, in Italia 5, in cui Roma e Milano sono le città che detengono il primato per numeri di accessi annui a YouPorn.

A livello concreto, si cerca di conoscere nuove realtà del piacere attraverso il mondo dei sex toys che registra nel mercato attuale un ottimo risultato: per il 2014 sono previsti dei profitti pari al + 6,4%, rispetto ad altri settori che registreranno entrate minori, come quello automobilistico + 0,5 % o addirittura negative come quello dell’arredamento – 2,5% o delle calzature – 8,5%.

I dati confermano che sia uomini e donne amano regalrsi piacere attraverso i sex toys e come confermato dall’Università americana dell’Indiana che, conducendo studi scientifici sull’argomento, attesta che l’utilizzo dei sex toys fa bene. La particolare ergonomia e il tipo di esercizio che fanno fare migliorano sia fisicamente che psicologicamente il rapporto con la sessualità, procurano un piacere intenso, una maggiore facilità nel raggiungimento dell’orgasmo e aiutano la coppia nella comunicazione.

Il mondo dell’autoerotismo coinvolge almeno l’89% delle donne, rispetto al 95% degli uomini che dichiarano di praticarlo. Infatti le donne che possiedono e utilizzano abitualmente i sex toys sono in America il 60%, in Inghilterra il 49%, in Germania il 46%, in Italia il 46%, nello specifico, la fruizione maggiore in Italia è al Nord Est del 45%, al Centro 25%, Sud e isole 15%, Nord Ovest 15%.

sex toys ricerca