Silas, il bimbo nato senza rompere il sacco amniotico FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Febbraio 2015 19:31 | Ultimo aggiornamento: 25 Febbraio 2015 19:31

ROMA – E’ venuto al mondo ancora tutto rannicchiato nel suo sacco amniotico. A nascere così, dopo un parto cesareo, è stato il piccolo Silas Philips. Tutto accaduto al Cedars-Sinai Medical Center in California.

Silas è nato dopo un cesareo alla settimana 26, con un deciso anticipo rispetto alla scadenza naturale. Così, al momento del taglio cesareo e dell’estrazione i medici si sono trovati davanti il piccolo ancora completamente rannicchiato nella bolla. Un evento rarissimo: succede una volta ogni 80mila casi. E non era mai successo all’equipe che ha seguito mamma Chelsea visto che tutto è stato immortalato con delle foto.

Nonostante il parto decisamente prematuro il piccolo sta recuperando in fretta e i medici ritengono di poterlo mandare a casa entro un mese.

Silas, il bimbo nato senza rompere il sacco amniotico FOTO

Silas, il bimbo nato senza rompere il sacco amniotico FOTO